Wall Street consolida i guadagni sulle indicazioni della Fed

(Teleborsa) – Indici statunitensi in rialzo a Wall Street dopo che il numero uno della Fed, Janet Yellen, ha rafforzato le ipotesi di un rialzo dei tassi di interesse, negli Stati Uniti, nei prossimi mesi, riconoscendo un miglioramento in atto dell’economia statunitense.

Il Dow Jones sta mettendo a segno un +0,65%, invertendo la tendenza rispetto alla serie di tre ribassi consecutivi, cominciata mercoledì scorso; sulla stessa linea, l’Indice S&P-500 avanza in maniera frazionale, arrivando a 2.183 punti. In frazionale progresso il Nasdaq 100 (+0,37%), come l’S&P 100 (+0,6%).

L’attenzione degli investitori si rivolge ora ai dati sul mercato del lavoro americano, in uscita venerdì prossimo, per avere ulteriori suggerimenti sulle prossime mosse di politica monetaria. L’ultimo aggiornamento sul Job Report pubblicato dal Bureau of Labour Statistics, ha evidenziato che le aziende continuano ad assumere e le buste paga sono cresciute. Indicazioni che hanno aumentato le aspettative di un’accelerazione della crescita economica.

Delude, invece, il settore manifatturiero nel Distretto di Dallas sprofondato nuovamente in zona contrazione. Prima dell’avvio di Wall Street, la statistica sui redditi e consumi personali ha evidenziato una certa prudenza delle famiglie americane nei confronti dello shopping nonostante l’accelerazione dei redditi. I consumi rappresentano oltre due terzi dell’economia USA. 

Nell’S&P 500, buona la performance dei comparti Finanziari (+1,18%), Materiali (+1,07%) e Telecomunicazioni (+0,64%).

Al top tra i giganti di Wall Street, American Express (+1,33%), JP Morgan (+1,27%), Travelers Company (+1,21%) e Du Pont de Nemours (+1,20%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Nike, -0,54%.

Wall Street consolida i guadagni sulle indicazioni della Fed
Wall Street consolida i guadagni sulle indicazioni della Fed