Wall Street chiusa per il President’s day

(Teleborsa) – Niente contrattazioni a Wall Street.
La borsa più grande del mondo resterà chiusa per la festività del President’s Day, che si celebra il terzo lunedì di febbraio in onore di George Washington, primo presidente degli Stati Uniti, e di tutti i presidenti USA.

Le contrattazioni riprenderanno regolarmente domani, dopo il buon finale di venerdì. Il Dow Jones ha chiuso a 15.973 punti con un balzo del 2%, l’indice S&P-500 a 1.864 punti con un progresso dell’1,95% ed il Nasdaq a 4.337 punti con un incremento dell’1,66%.

Wall Street chiusa per il President’s day