Wall Street cauta in un mare di trimestrali

(Teleborsa) – Settimana clou sul fronte delle trimestrali in America, con l’agenda odierna ricca di conti di colossi del calibro di Merck, P&G, GM, Caterpillar, con quest’ultima che ha tagliato le stime per il 2016. 

Dal fronte macro i prezzi delle case sono saliti ancora nel mese di agosto, segnalando la ripresa del comparto immobiliare. Alle 16:00 di questo pomeriggio verrà distribuito il dato Fiducia consumatori degli Stati Uniti, che secondo le stime sarà di 102 punti.

Sosta intorno alla parità la Borsa di New York, con il Dow Jones che si attesta a 18.195 punti; resta piatto l’indice S&P-500, con le quotazioni che si posizionano a 2.147 punti. Sui livelli della vigilia il Nasdaq 100 (-0,14%); in frazionale progresso lo S&P 100 (+0,53%).

Al top tra i giganti di Wall Street, Procter & Gamble (+3,71%), United Technologies (+1,60%), Travelers Company (+0,72%) e Caterpillar (+0,66%). I più forti ribassi, invece, si verificano su Home Depot -2,55%. Soffre 3M, che evidenzia una perdita dell’1,89%. Calo deciso per Nike, che segna un -1,56%. Sotto pressione Merck, con un forte ribasso dell’1,40%.

Wall Street cauta in un mare di trimestrali