Wall Street cauta guarda a trattative USA-Cina

(Teleborsa) – Prosegue senza grandi scossoni la borsa di Wall Street con il sentiment degli investitori condizionato dalle incertezze legate all’accordo preliminare raggiunto nel fine settimana fra USA e Cina sul commercio internazionale. Negli Stati Uniti oggi è la festività del “Columbus Day”: l’obbligazionario è chiuso e questo ha comportato una contrazione dei volumi scambiati.

Si guarda anche alla stagione degli utili del terzo trimestre che inizia questa settimana, con i risultati delle banche statunitensi.

Tra gli indici statunitensi, il Dow Jones si attesta sui valori della vigilia a 26.842,07 punti; sulla stessa linea, rimane ai nastri di partenza lo S&P-500, che si posiziona a 2.968,71 punti, in prossimità dei livelli precedenti. Sui livelli della vigilia il Nasdaq 100 (+0,02%), come l’S&P 100 (-0,04%).

Andamento negativo negli States su tutti i comparti dell’S&P 500. Nella parte bassa della classifica dell’S&P 500, sensibili ribassi si manifestano nei comparti utilities (-0,69%) e beni di consumo per l’ufficio (-0,44%).

In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, 3M (+2,50%), Nike (+1,18%), Pfizer (+0,57%) e Goldman Sachs (+0,54%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Intel, che ottiene -1,01%.

Sottotono Procter & Gamble che mostra una limatura dello 0,98%.

Deludente IBM, che si adagia poco sotto i livelli della vigilia.

Fiacca Cisco Systems, che mostra un piccolo decremento dello 0,59%.

Al top tra i colossi tecnologici di Wall Street, si posizionano Tesla Motors (+3,86%), Alexion Pharmaceuticals (+3,83%), NetEase (+3,26%) e Regeneron Pharmaceuticals (+2,89%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Check Point Software Technologies, che continua la seduta con -2,09%.

Si concentrano le vendite su Henry Schein, che soffre un calo dell’1,97%.

Vendite su Mylan, che registra un ribasso dell’1,56%.

Seduta negativa per Fastenal, che mostra una perdita dell’1,55%.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street cauta guarda a trattative USA-Cina