Wall Street cauta. Focus su dati e trimestrali

(Teleborsa) – Prosegue con prudenza la borsa di Wall Street, nella prima sessione della settimana, con gli investitori concentrati sul mercato del lavoro americano i cui dati saranno diffusi nella seduta di venerdì. Nel frattempo prosegue la stagione delle trimestrali.

Sul mercato valutario, il Dow Jones si attesta sui valori della vigilia a 34.939 punti; sulla stessa linea, si muove intorno alla parità l’S&P-500, che continua la giornata a 4.397 punti. In frazionale progresso il Nasdaq 100 (+0,27%); senza direzione l’S&P 100 (+0,07%).

Risultato positivo nel paniere S&P 500 per i settori utilities (+0,56%) e beni di consumo secondari (+0,55%). Il settore materiali, con il suo -0,85%, si attesta come peggiore del mercato.


In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, Goldman Sachs (+1,62%), Honeywell International (+1,18%), Nike (+0,84%) e United Health (+0,57%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Visa, che continua la seduta con -1,86%.

Soffre McDonald’s, che evidenzia una perdita dell’1,15%.

Discesa modesta per DOW, che cede un piccolo -0,83%.

Pensosa Merck, con un calo frazionale dello 0,75%.

Sul podio dei titoli del Nasdaq, Tesla Motors (+4,17%), Applied Materials (+2,68%), Citrix Systems (+2,24%) e Mattel (+2,19%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Fiserv, che continua la seduta con -4,98%.

Preda dei venditori Vertex Pharmaceuticals, con un decremento dell’1,74%.

Si concentrano le vendite su Monster Beverage, che soffre un calo dell’1,42%.

Vendite su Expeditors Intern Of Washington, che registra un ribasso dell’1,34%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street cauta. Focus su dati e trimestrali