Wall Street cauta alle prese con le trimestrali

(Teleborsa) – Partenza prudente per la borsa di Wall Street alle prese con i dati positivi giunti dalle ultime trimestrali di grandi società, in particolare Disney, JPMorgan e Wells Fargo, sviluppi che fanno sperare in performance positive di tutto il settore bancario. A questi si aggiungono i numeri odierni di Citigroup e Goldman Sachs.

Sul fronte macroeconomico, l’unico dato pubblicato oggi è l’Empire State Index che ha mostrato una crescita oltre attese della produzione nelle fabbriche nello Stato di New York.

Sulle prime rilevazioni, il Dow Jones si attesta sui valori della vigilia a 26.398,09 punti; sulla stessa linea, resta piatto lo S&P-500, con le quotazioni che si posizionano a 2.907,81 punti. Senza direzione il Nasdaq 100 (+0,1%), come l’S&P 100.

Risultato negativo a Wall Street per tutti i settori dell’S&P 500.

Tra le migliori Blue Chip del Dow Jones, United Health (+1,47%), Walt Disney (+1,34%) e Nike (+0,86%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Goldman Sachs, che ottiene -2,07%.

Tentenna JP Morgan, con un modesto ribasso dello 0,86%.

Al top tra i colossi tecnologici di Wall Street, si posizionano Symantec (+1,17%), Walgreens Boots Alliance (+0,94%), Qualcomm (+0,93%) e Dollar Tree (+0,90%). I più forti ribassi, invece, si verificano su Electronic Arts, che continua la seduta con -1,79%.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street cauta alle prese con le trimestrali