Wall Street avvia la settimana con la rincorsa

(Teleborsa) – Giornata di guadagni per la Borsa di New York, che avvia le contrattazioni in forte rialzo, dimostrando il favore del mercato per il vantaggio dei Democratici nei sondaggi pre-elettorali, dopo le indiscrezioni sulle tasse non pagate del Presidente Trump, che ne hanno compromesso la posizione in vista delle prossime elezioni. A sostenere il mercato anche l’evoluzione della vicenda TikTok e la licenza concessa ad Uber nelle pieghe del riavvio dei colloqui per la Brexit.

Il Dow Jones, che mostra una plusvalenza dell’1,45%; sulla stessa linea, l’S&P-500 continua la giornata in aumento dell’1,38%. Positivo il Nasdaq 100 (+1,34%).

Risultato positivo nel paniere S&P 500 per i settori energia (+2,55%), beni industriali (+1,68%) e finanziario (+1,56%).

Tra le migliori Blue Chip del Dow Jones, Chevron (+3,49%), American Express (+2,75%), Boeing (+2,45%) e DOW (+2,31%).

Sul podio dei titoli del Nasdaq, Tesla Motors (+4,22%), Biogen (+3,81%), American Airlines (+2,97%) e Ross Stores (+2,60%).

La peggiore è Micron Technology, che prosegue le contrattazioni a -1,53%.

Calo deciso per Akamai Technologies, che segna un -1,35%.

Sotto pressione Bed Bath & Beyond, con un forte ribasso dell’1,24%.

Sostanzialmente debole Regeneron Pharmaceuticals, che registra una flessione dello 0,86%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street avvia la settimana con la rincorsa