Wall Street avvia la giornata senza slancio

(Teleborsa) – Wall Street avvia la giornata piatta in attesa per l’audizione al Congresso USA del presidente della Federal Reserve Jerome Powell dopo che, nella sua prima uscita pubblica nella suo incarico alla Fed di qualche giorno fa, haconfermato rialzi graduali dei tassi d’interesse.

Dal fronte macro, salgono i redditi e consumi personali, mentre le richieste settimanali di sussidi alla disoccupazione si portano ai livelli più bassi dal 1969. Più tardi si conosceranno i dati sul PMI e l’ISM di febbraio e  le spese per le costruzioni.

In calo dello 0,24% il Dow Jones. Sulla stessa linea lo S&P-500 che scivolano dello 0,12%. 

Tra i protagonisti del Dow Jones, Microsoft (+0,06%), Intel (+0,28%). Debole Apple (+0,18%), mentre Nike sale dello 0,34%. Le più forti vendite, invece, si manifestano su Caterpillar, che prosegue le contrattazioni a -1,84%.

Si muove sotto la parità Coca Cola, evidenziando un decremento dello 0,37%.

Contrazione moderata per Johnson & Johnson, che soffre un calo dello 0,49%.

Tra i protagonisti del Nasdaq 100, Mylan (+3,20%), Shire (+140%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Monster Beverage, che ottiene -11,18%.

Wall Street avvia la giornata senza slancio