Wall Street avvia la giornata senza slancio

(Teleborsa) – La Borsa di New York avvia le contrattazioni senza variazioni significative, viaggiando lievemente al di sotto della parità. Il Dow Jones apre la seduta con un leggero calo dello 0,14%, mentre rimane ai nastri di partenza lo S&P-500, che si posiziona a 2.860,1 punti, in prossimità dei livelli precedenti. Pressoché invariato il Nasdaq 100 (+0,02%), come l’S&P 100 (-0,01%).

Gli occhi dei mercati sono rivolti verso Washington, dove le delegazioni di USA e Cina hanno riavviato i colloqui per evitare un’ulteriore inasprimento della guerra commerciale in atto tra i due Paesi. Intanto alla mezzanotte di oggi 23 agosto è partita la terza ondata di dazi, per un valore di 16 miliardi, sui prodotti Made in China importati negli USA.

Giornata ricca di appuntamenti dal fronte macroeconomico, dove si sono mostrate in calo le richieste di sussidi alla disoccupazione, mentre c’è attesa per il PMI manifatturiero e gli stoccaggi di gas settimanali.

In discesa a Wall Street tutti i comparti dell’S&P 500. In fondo alla classifica, sensibili ribassi si manifestano nel comparto materiali, che riporta una flessione di -0,41%.

Segno meno per quasi tutti i titoli ad alta capitalizzazione del Dow Jones. I più forti ribassi si verificano su Caterpillar, che continua la seduta con -1,43%.

Tentenna Boeing, con un modesto ribasso dello 0,66%.

Giornata fiacca per Exxon Mobil, che segna un calo dello 0,81%.

Sul podio dei titoli del Nasdaq, Synopsys (+4,69%), Jd.Com (+2,01%), Ctrip.Com International (+1,50%) e Analog Devices (+0,90%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Micron Technology, che ottiene -1,04%, e per Liberty Global, che scambia con un -2,36%.

Tentenna Mercadolibre, che cede lo 0,83%.

Sostanzialmente debole Mylan, che registra una flessione dello 0,67%.

Wall Street avvia la giornata senza slancio