Wall Street avvia la giornata a piccoli passi

(Teleborsa) – Wall Street apre le contrattazioni in lieve rialzo.

Ieri la borsa americana ha chiuso la seduta al rialzo, dopo che la Federal Reserve ha deciso di ritoccare all’insù i tassi di interesse statunitensi.

Dal fronte macro l’unico dato della giornata ha mostrato segnali di ridimensionamento per il mercato edile. A novembre i cantieri avviati ed i permessi edilizi sono risultati in forte calo, dopo il boom registrato ad ottobre.

Tra gli indici americani, il Dow Jones  avanza a 19.898,77 punti, mentre, al contrario, rimane ai nastri di partenza l’indice S&P-500. Sulla parità il Nasdaq 100 (+0,1%).

In buona evidenza nell’S&P 500 i comparti Utilities (+0,47%) e Sanitario (+0,46%).

In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, United Health (+1,56%), 3M (+0,86%), General Electric (+0,83%) e Chevron (+0,81%).

I più forti ribassi, invece, si abbattono su Visa che avvia la seduta con -1,10%.

Contrazione moderata per Caterpillar che soffre un calo dello 0,93%.

Sottotono Intel che mostra un calo dello 0,77%.

Dimessa Cisco Systems, che si adagia poco sotto i livelli della vigilia.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street avvia la giornata a piccoli passi