Wall street avvia il terzo trimestre con segnali di forza

(Teleborsa) – Wall Street parte in discreto rialzo, consolidando sui record raggiunti di recente e dopo aver chiuso il secondo trimestre con una peformance largamente positiva. In particolare, l’indice S&P 500 ha chiuso il miglior semestre dal 2013.

Sono attesi scambi sottili per questa seduta pre-festiva, a maggior ragione perché il mercato stasera chiuderà in anticipo, restando chiuso domani per la festività dell’Indipendenza. 

In agenda pomeriggio il PMI e l’ISM manifatturiero ed i dati sulle spese costruzioni. C’è attesa per l’approssimarsi della stagione delle trimestrali, che prenderà il via la terza settimana di luglio.

A New York, il Dow Jones, avanza dello 0,62% a 21.482 punti; lo S&P-500 fa un piccolo salto in avanti dello 0,48% a 2.435,08 punti. Bene anche il Nasdaq 100 (+0,45%). In buona evidenza nell’S&P 500 i comparti Finanziario (+0,99%), Energia (+0,76%) e Beni di consumo secondari (+0,50%).

Al top tra i giganti di Wall Street, Walt Disney (+1,49%), JP Morgan (+1,34%), Goldman Sachs (+1,22%) e Chevron (+1,11%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su Caterpillar, che avvia le contrattazioni a -0,53%.

Al top tra i colossi tecnologici di Wall Street, si posizionano Discovery Communications (+2,75%), Discovery Communications (+2,34%), Tractor Supply (+1,97%) e Baidu (+1,76%). I più forti ribassi, invece, si verificano su Wynn Resorts, che apre la seduta con un -2,04%.

Wall street avvia il terzo trimestre con segnali di forza