Wall Street apre sui livelli della vigilia

(Teleborsa) – Nessuna variazione significativa per il listino USA, con il Dow Jones che si attesta sui valori della vigilia a 23.441,22 punti. Sulla stessa linea l’S&P-500, che rimane a 2.579,36 punti. Senza direzione il Nasdaq 100 (-0,18%), come l’S&P 100 (-0,1%).

Si attende con ansia la nomina del nuovo governatore della Fed, che potrebbe essere Jerome Powell. Intanto ieri la Banca Centrale USA ha lasciato invariati i tassi d’interesse.

Dal fronte macro, i sussidi sono scesi ai minimi dal 1973 mentre la produttività del lavoro è volata nel 3° trimestre. 

In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, Du Pont de Nemours (+1,63%) e Goldman Sachs (+0,51%). I più forti ribassi, invece, si verificano su Dupont, che inizia la seduta con un -1,66%.

Sul podio dei titoli del Nasdaq, Check Point Software Technologies (+1,83%), Qualcomm (+1,48%), Cognizant Technology Solutions (+1,14%) e Walgreens Boots Alliance (+1,09%). I più forti ribassi, invece, si verificano su Discovery Communications, che inizia la seduta con un -7,96%. Affonda Discovery Communications, con un ribasso del 7,32%. Crolla Symantec, con una flessione del 7,15%. Vendite a piene mani su Tesla Motors, che soffre un decremento del 6,29%.

Wall Street apre sui livelli della vigilia