Wall Street apre senza slancio

(Teleborsa) – Avvio senza slancio per la borsa di Wall Street, come anticipato dall’andamento dei Future USA.  Gli investitori rimangono a guardare la questione dei dazi dopo le minacce che arrivano dal Presidente USA Donald Trump che continua la sua guerra commerciale contro Ue e Cina e lancia l’avvertimento di ritirare gli Stati Uniti dal WTO.

Scarna l’agenda macro che svelerà il PMI Chicago e la fiducia consumatori redatta dall’Università del Michigan del mese di agosto.

Tra gli indici statunitensi, il Dow Jones scivola dello 0,17%. Si muove intorno alla parità lo S&P-500 che scivola dello 0,07%. In frazionale progresso il Nasdaq 100 (+0,22%).

In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, Apple (+1,24%) e Nike (+0,79%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Chevron, che ottiene -1,23%. Tentenna Verizon Communication che cede lo 0,58%. Sostanzialmente debole JP Morgan che registra una flessione dello 0,97%. Si muove sotto la parità Exxon Mobil, evidenziando un decremento dello 0,50%.

Tra i protagonisti del Nasdaq 100, Ulta Beauty (+8,78%), Incyte (+1%), Align Technology (+0,87%) e Netflix (+0,75%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su Activision Blizzard, che prosegue le contrattazioni a -2,62%. Calo deciso per Take-Two Interactive Software, che segna un -1,75%.ì Sotto pressione Wynn Resorts, con un forte ribasso dell’1,37%. Contrazione moderata per Electronic Arts che soffre un calo dello 0,99%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street apre senza slancio