Wall Street apre positiva con speranze vaccini

(Teleborsa) – Wall Street avvia gli scambi in rialzo grazie ai passi avanti del vaccino: quello di PfizerBIONTech sarà presto approvato anche dall’EMA, mentre la FDA americana ha giudicato efficace e sicuro quello di Moderna.

In primo piano anche le discussioni sul piano di stimoli fiscali, che compensano le preoccupazioni per la risalita dei contagi e per i nuovi lockdown natalizi.

Sul fronte macro, il dato dei prezzi import-export e quello della produzione industriale, migliori delle attese, hanno compensato quello deludente dell’indice Empire State di New York.

Alla Borsa di New York, l’indice Dow Jones sta mettendo a segno un +0,63%; sulla stessa linea l’S&P-500 apre la giornata in aumento dello 0,73%. In frazionale progresso il Nasdaq 100 (+0,68%) come l’S&P 100 (+0,75%).

Si distinguono nel paniere S&P 500 i settori energia (+1,51%), materiali (+1,23%) e informatica (+1,09%).

Al top tra i giganti di Wall Street, Apple (+3,41%), DOW (+1,81%), Nike (+1,56%) e Caterpillar (+1,43%).

La peggiore è Pfizer, che cede l’1,52%.

Tra i best performers del Nasdaq 100, Baidu (+5,04%), Apple (+3,41%), Xilinx (+3,24%) e Stericycle (+3,11%).

La peggiore è Moderna, che perde il 4,20%.

Vendite a piene mani su Regeneron Pharmaceuticals, che soffre un decremento del 2,48%.

Seduta negativa per Nxp Semiconductors N V, che mostra una perdita dell’1,29%.

Debole Intuitive Surgical, che registra una flessione dell’1,11%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street apre positiva con speranze vaccini