Wall Street apre poco mossa in attesa firma USA-Cina

(Teleborsa) – C’è molto nervosismo oggi a Wall Street per la firma dell’accordo commerciale di Fase 1 fra USA e Cina. Per questo i mercati sono nervosi ed aprono poco mossi, anche per effetto dell’avvio della stagione delle trimestrali.

Scarsamente seguiti i dati macro della giornata, ma si segnala il balzo delle richieste di mutuo ai massimi degli ultimi 10 anni.

A New York, l’indice Dow Jones si attesta a 28.991,82 punti; si muove intorno alla parità anche lo S&P-500, che scambia a 3.289,57 punti. Leggermente positivo il Nasdaq 100 (+0,32%).

Risultato positivo nel paniere S&P 500 per i settori sanitario (+0,69%), utilities (+0,58%) e telecomunicazioni (+0,41%). In fondo alla classifica, i maggiori ribassi si manifestano nei comparti finanziario (-0,66%) e energia (-0,47%).

In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, United Health (+2,11%), Merck & Co (+1,30%), McDonald’s (+1,02%) e Pfizer (+0,99%).

Le più forti vendit su Goldman Sachs, che apre le contrattazioni a -1,71% dopo i risultati.

Discesa modesta per DOW, che cede un piccolo -0,92%.

Pensosa Wal-Mart, con un calo frazionale dello 0,86%.

Tra i best performers del Nasdaq 100, Viacom (+3,24%), Automatic Data Processing (+1,48%), Altera (+1,23%) e Paychex (+1,17%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Mattel, che continua la seduta con -4,90%.

Lettera su Western Digital, che registra un importante calo del 2,21%.

Scivola Micron Technology, con un netto svantaggio dell’1,56%.

In rosso Tesla Motors, che evidenzia un deciso ribasso dell’1,28%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street apre poco mossa in attesa firma USA-Cina