Wall Street apre in ribasso

(Teleborsa) – Apre i battenti in territorio negativo la borsa americana, con i riflettori puntati sul debutto di Uber.

A New York, si muove sotto la parità il Dow Jones, che scende a 25.735,75 punti, con uno scarto percentuale dello 0,36%; sulla stessa linea, si muove al ribasso lo S&P-500, che perde lo 0,43%, scambiando a 2.858,32 punti. Poco sotto la parità il Nasdaq 100 (-0,48%), come l’S&P 100 (-0,5%).

Andamento negativo negli States su tutti i comparti dell’S&P 500. Nel listino, le peggiori performance sono quelle dei settori informatica (-0,74%), beni industriali (-0,64%) e energia (-0,60%).

Al top tra i giganti di Wall Street, Wal-Mart (+1,10%) e United Health (+0,55%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Apple, che continua la seduta con -1,25%.

In rosso Home Depot, che evidenzia un deciso ribasso dell’1,21%.

Piccola perdita per Boeing, che scambia con un -0,93%.

Tentenna Caterpillar, che cede lo 0,87%.

Al top tra i colossi tecnologici di Wall Street, si posizionano Jd.Com Inc Spon Each Repr (+6,98%), Booking Holdings (+4,89%) e KLA-Tencor (+0,98%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Symantec, che prosegue le contrattazioni a -16,78%.

Sensibili perdite per Marriott International, in calo del 4,14%.

In apnea Wynn Resorts, che arretra del 3,81%.

Spicca la prestazione negativa di Mylan, che scende dell’1,71%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street apre in ribasso