Wall Street apre in punta di piedi. Occhio alle trimestrali

Opening bell a basso volume per la borsa americana, che apre i battenti sottotono per via dell’indecisione degli investitori derivante dal rallentamento dell’economia cinese e dalle politiche monetarie incerte della Fed. 

A livello macro sono stati diffusi i cantieri e permessi edilizi, entrambe in buon rialzo rispetto a settembre 2014. 

Sotto osservazione le corporate, soprattutto quelle di Verizon e Yahoo!. 

Il Dow Jones apre la seduta con un leggero calo dello 0,25%, mentre l’indice S&P-500 è incolore a 2.031 punti. Sui livelli della vigilia il Nasdaq 100 (-0,16%).

Tra i protagonisti del Dow Jones, Travelers Company (+2,46%) che ha registrato una aumento degli utili, United Technologies (+1,70%) e Verizon Communication (+0,51%) nel giorno dei conti.

Tonfo di IBM, -4,64%, che ha registrato un calo dei ricavi più ampio delle attese. Tagliate le previsioni per il 2015.

Fiacca Exxon Mobil, che mostra un decremento dello 0,89% sul calo del prezzo del greggio mentre Chevron registra un calo dello 0,64%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street apre in punta di piedi. Occhio alle trimestrali