Wall Street apre in frazionale ribasso

(Teleborsa) – Wall Street apre le contrattazioni in frazionale ribasso, a dispetto dei positivi dati del mercato del lavoro, in gran parte controbilanciati dall’aumento di contagi di Covid-19.

Il Dow Jones sta lasciando sul parterre lo 0,58%, interrompendo la serie di cinque rialzi consecutivi, iniziata venerdì scorso; sulla stessa linea, in lieve calo l’S&P-500, che continua la giornata sotto la parità a 3.340 punti. Leggermente negativo il Nasdaq 100 (-0,3%); come pure, in lieve ribasso l’S&P 100 (-0,32%).

In discesa a Wall Street tutti i comparti dell’S&P 500. Tra i peggiori della lista dell’S&P 500, in maggior calo i comparti energia (-1,78%), materiali (-0,80%) e informatica (-0,68%).

La sola Blue Chip del Dow Jones in sostanziale aumento è Home Depot (+1,24%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Exxon Mobil, che cede l’1,71%.

Sotto pressione Chevron, che accusa un calo dell’1,65%.

Scivola IBM, con un netto svantaggio dell’1,53%.

In rosso Walt Disney, che evidenzia un deciso ribasso dell’1,22%.

Tra i best performers del Nasdaq 100, Biogen (+10,44%), Altera (+4,04%), Dish Network (+3,78%) e Moderna (+1,57%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Illumina, che continua la seduta con -12,16%.

In caduta libera Tripadvisor, che affonda del 3,62%.

Pesante Baidu, che segna una discesa di ben -3,18 punti percentuali.

Seduta drammatica per Activision Blizzard, che crolla del 3,01%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street apre in frazionale ribasso