Wall Street apre in discreto rialzo aspettando trattative USA-Cina

(Teleborsa) – Esordio discreto per Wall Street, che beneficia di un clima nel complesso positivo, in attesa del riavvio delle trattative fra USA e Cina sul tema dei dazi. Questo tema aveva ispirato anche ieri la piazza finanziaria statunitense, prima che si sgonfiasse sulle critiche mosse dal presidente Trump all’operato della Fed. Le minutes dell’ultimo incontro saranno pubblicate domani mercoledì 22 agosto.

Questi rappresentano i temi dominanti queste sedute, caratterizzate da un’agenda povera sotto il profilo macroeconomico e societario (le trimestrali sono ormai giunte al termine). 

A New York, l’indice Dow Jones sale dello 0,34% a 25.846,06 punti, consolidando la serie di quattro rialzi consecutivi, avviata giovedì scorso, mentre lo S&P-500 procede a piccoli passi, avanzando a 2.868,6 punti. Positivo il Nasdaq 100 (+0,61%). Si distinguono nel paniere S&P 500 i settori beni di consumo secondari (+0,81%), beni industriali (+0,68%) e materiali (+0,60%). Nel listino, le peggiori performance sono quelle dei settori utilities (-0,61%) e beni di consumo per l’ufficio (-0,54%).

Tra le migliori Blue Chip del Dow Jones, General Electric (+1,79%), Intel (+1,55%), Caterpillar (+1,32%) e JP Morgan (+1,20%).

Fra i più forti ribassi si segnala Johnson & Johnson, che avvia la seduta con -0,88%. Pensose Procter & Gamble con un calo frazionale dello 0,57%, e  Merck & Co, con un modesto ribasso dello 0,53%.

Sul podio dei titoli del Nasdaq, Mercadolibre (+4,01%), Netflix (+3,48%), Micron Technology (+3,07%) e Booking Holdings (+1,86%). I più forti ribassi, invece, si verificano su The Kraft Heinz, che apre con un -0,82%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street apre in discreto rialzo aspettando trattative USA-Cina