Wall Street apre con la rincorsa scommettendo su nuovi stimoli

(Teleborsa) – Pioggia di acquisti sul listino USA, che rimbalza come avvenuto stamattina in Europa, grazie anche al recupero del prezzo del petrolio ed alla risalita dei rendimenti dei Treasury.

Una giornata di tregua per le borse mondiali, dopo un lunedì drammatico. Non sono in agenda oggi particolari dati macro, mentre si guarda alla possibilità di nuovi aiuti per l’economia. In particolare si guarda al vertice di Trump con la task force per il Coronavirus, che potrebbe approntare nuove risorse di emergenza.

A New York si registra un guadagno del 2,65% sul Dow Jones; giornata brillante per lo S&P-500, che avanza a 2.812,08 punti. Balza in alto il Nasdaq 100 (+2,71%), come l’S&P 100 (2,5%). Apprezzabile rialzo nell’S&P 500 per i comparti energia (+3,42%), informatica (+3,38%) e finanziario (+2,77%).

Tra le migliori Blue Chip del Dow Jones, Chevron (+4,80%), Goldman Sachs (+4,26%), Apple (+4,04%) e 3M (+3,95%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Verizon Communication, che avvia le contrattazioni a -0,75%.

Tra i best performers del Nasdaq 100, Tesla Motors (+6,54%), Wynn Resorts (+5,47%), Fastenal (+4,22%) e Apple (+4,04%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Moderna, che ottiene -1,61%.

Preda dei venditori Electronic Arts, con un decremento dell’1,23%.

Si concentrano le vendite su Gilead Sciences, che soffre un calo dell’1,03%.

Piccola perdita per Bed Bath & Beyond, che scambia con un -0,67%.

(Foto: © Daniel Kaesler | 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street apre con la rincorsa scommettendo su nuovi stimoli