Wall Street amplia i guadagni al giro di boa

(Teleborsa) – Wall Street estende progressivamente i guadagni a metà giornata, dopo un esordio più tentennante, grazie al buon andamento delle tlc e del settore farmaceutico. 

Il mercato si conferma restio a prendere posizione, ma trova supporto nella risalita del prezzo del petrolio, che sosta poco sotto i 40 dollari al barile a New York.  Il deludente dato sulle vendite di case contribuisce a frenare il mercato.

Il Dow Jones avanza dello 0,22% a 17.640 punti, mentre l’indice S&P-500 si posiziona a 2.054 punti (+0,3%). Leggermente positivo il Nasdaq 100 (+0,41%).

Si distinguono nel paniere S&P 500 i settori Telecomunicazioni (+0,64%) e Sanitario (+0,53%). Il settore Materie prime, con il suo -0,60%, si attesta come peggiore del mercato.

Al top tra i giganti di Wall Street, Nike (+3,05%) e Pfizer (+2,05%).

In denaro anche Wal-Mart che sale dell’1,98% e Boeing dell’1,47%.

I più forti ribassi si verificano su Intel, che continua la seduta con -1,30%.

Chevron scende dell’1,04%.

Sottotono Du Pont de Nemours che mostra una limatura dello 0,74%, e Walt Disney, che si adagia poco sotto i livelli della vigilia.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street amplia i guadagni al giro di boa