Wall Street a vele spiegate grazie alla ripresa del petrolio

(Teleborsa) – Nessun tentennamento per Wall Street, che si conferma in buon rialzo grazie al consolidamento della ripresa del petrolio.

Intanto gli investitori continuano a monitorare con attenzione le variabili macroeconomiche per tentare di prevenire le prossime mosse della Federal Reserve.

Le recenti dichiarazioni della Chairwoman Janet Yellen e i Verbali dell’ultimo meeting del FOMC hanno aumentato le speculazioni per un rinvio dell’exit strategy, anche se la maggior parte degli analisti è pronta a scommettere sul fatto che nel 2016 vi sarà almeno un altro ritocco all’insù del costo del denaro.

Piuttosto scarna l’agenda macroeconomica odierna: l’indice Fed Chicago è salito ben oltre le attese mentre la stima flash del PMI manifatturiero ha segnalato un peggioramento del settore su livelli che non si vedevano da quasi tre anni e mezzo.

Il dato market mover della settimana, ossia il PIL, sarò rilasciato venerdì.

In questo momento il Dow Jones avanza dell’1,65%, l’Indice S&P-500 dell’1,49%, il Nasdaq 100 dell’1,58%.

Tra i protagonisti del Dow Jones, da segnalare United Technologies che balza in scia a rumors su un possibile matrimonio con Honeywell.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wall Street a vele spiegate grazie alla ripresa del petrolio