Wal-Mart in profondo rosso al Nyse

(Teleborsa) – Seduta molto negativa per la big della grande distribuzione, che perde terreno, mostrando una discesa del 2,21%, a causa della pressione delle vendite presente sulle borse mondiali. IN questo scenario non si salva nessuno e Wal-Mart, come altri big retail, risente anche delle prospettive di un rallentamento delle vendite mondiali causato dalla crisi planetaria. 

L’analisi settimanale del titolo rispetto al Dow Jones mostra un cedimento rispetto all’indice in termini di forza relativa di Wal-Mart, che fa peggio del mercato di riferimento.

L’esame di breve periodo del colosso retail classifica un rafforzamento della fase rialzista con immediata resistenza vista a 66,12 dollari USA e primo supporto individuato a 65,08. Tecnicamente ci si attende un ulteriore spunto rialzista della curva verso nuovi top stimati in area 67,16.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wal-Mart in profondo rosso al Nyse