von der Leyen: “Nuovo bilancio UE sarà risposta a virus”

(Teleborsa) – Una crisi senza precedenti, uno shock di portata globale, la sfida dei nostri tempi: mentre l’emergenza sanitaria è ancora in corso, si preparano le armi per vincere un’altra battaglia, quella economica, non meno importante.

“L’Europa ha bisogno di un piano Marshall per uscire dalla crisi del coronavirus, servono investimenti pubblici e privati”. Queste le parole della Presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen che traccia la via presentando le linee guida UE per la cosiddetta Fase 2. “La chiave è un forte bilancio settennale, che dovrà far ripartire il mercato unico, va evitata la sua frammentazione”, ha aggiunto.

Le azioni intraprese finora “rappresentano nell’UE quasi tremila miliardi di euro e altre misure arriveranno”, ma la potenza di fuoco è tutt’altro che esaurita. Anzi. “Tutto questo rappresenta una somma enorme mobilitata per questa crisi economica, ma siamo convinti che molto altro debba arrivare. Per questo stiamo lavorando al nuovo bilancio europeo che deve essere capace di attirare le risorse necessarie per un’enorme iniziativa d’investimento. Non parliamo di miliardi, ma di migliaia di miliardi” che serviranno per far ripartire l’economia.

Presentando la road map per l’uscita dalle restrizioni contro il covid-19, che dovrà essere graduale, la numero uno della Commissione UE è tornata a ribadire che l’Europa “ha bisogno di un nuovo, potente bilancio pluriennale”, specificando che “il prossimo bilancio Ue dovrà distinguersi dagli altri, perché dovrà dare la risposta europea alla crisi del coronavirus”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

von der Leyen: “Nuovo bilancio UE sarà risposta a virus”