Volkswagen, investitori istituzionali chiedono danni per oltre 3 miliardi

(Teleborsa) – Sono circa 300 gli investitori istituzionali che hanno fatto causa contro Volkswagen per lo scandalo emissioni, cosiddetto “dieselgate”.

Gli investitori, tra i quali spiccano anche assicurazioni tedesche e fondi pensione USA, hanno fatto richiesta di danni per 3,25 miliardi di euro presentando istanza presso un tribunale della Bassa Sassonia, a Braunschweig.

Gli investitori accusano Volkswagen di aver violato i suoi doveri sui mercati finanziari tra giugno 2008 e settembre 2015. 

Il caso dieselgate era già finito sul banco degli imputati, lo scorso mese, in California, con una prima class action contro Volkswagen, che accusò la casa automobilistica di aver truccato i risultati sui livelli di inquinamento dei suoi motori diesel.

Volkswagen, investitori istituzionali chiedono danni per oltre 3 ...