Volkswagen ingrana la marcia a Francoforte

(Teleborsa) – Prepotente rialzo per la casa d’auto tedesca, che mostra una salita bruciante del 2,45% sui valori precedenti. Il titolo guida così il recupero del comparto auto europeo, dopo che il colosso di Wolfsburg, ieri, ha annunciato la nomina di una seconda donna per la vigilanza sul gruppo. IN precedenza, il  giudice costituzionale Christine Hohmann-Dennhardt era stata nominata garante dell’Integrità nel Board, mentre ora la casa d’auto ha annunciato la nomina di Hiltrud Werner a capo della divisione controllo interno del gruppo.

A livello comparativo su base settimanale, il trend di Volkswagen evidenzia un andamento più marcato rispetto alla trendline del DAX. Ciò dimostra la maggiore propensione all’acquisto da parte degli investitori verso il produttore di automobili rispetto all’indice.

Il quadro tecnico di breve periodo di Volkswagen mostra un’accelerazione al rialzo della curva con target individuato a 134,6 Euro. Rischio di discesa fino a 132,6 che non pregiudicherà la buona salute del trend corrente ma che rappresenta una correzione temporanea. Le attese sono per un’estensione della trendline rialzista verso quota 136,6.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Volkswagen ingrana la marcia a Francoforte