Volkswagen, il CEO Winterkorn potrebbe saltare prima del weekend

Lo scandalo di Volkswagen, iniziato in America e subito dilagato in Europa, rischia di far saltare la poltrona del CEO Martin Winterkorn. .

E’ la stampa tedesca che ha ventilato le sue dimissioni, che potrebbero avvenire prima del weekend. I prossimi giorni saranno cruciali per il numero uno del gruppo, in quanto è prevista per domani una riunione del comitato direttivo e venerdì Winterkorn riferirà al Consiglio di Amministrazione su come ha gestito lo scandalo e sulla posizione da tenere al riguardo. Due occasioni propizie per silurare il CEO.

Sempre secondo indiscrezioni della stampa tedesca sarebbe pronto anche il sostituto, che viene indicato nell’attuale numero uno della controllata Porsche, Mathias Mueller. Dalla società per ora arrivano solo secche smentite.

Nei mesi scorsi, Winterkorn si era trovato anche in disaccordo con il Presidente del Consiglio di vigilanza Ferdinand Piech, proprio a causa delle strategier, della mancata crescita sul mercato statunitense e dell’eccessiva esposizione sul mercato cinese. Da quella battaglia il manager ne era uscito vincitore, mantenendo la carica grazie al supporto del CdA

Volkswagen, il CEO Winterkorn potrebbe saltare prima del weekend