Volkswagen, dopo il Dieselgate punta sulle auto elettriche

(Teleborsa) – Volkswagen ha deciso di gettarsi alle spalle lo scandalo Dieselgate sulle emissioni truccate concentrandosi sulle auto elettriche. La strategia del colosso automobilistico tedesco prevede il lancio di 30 nuovi veicoli elettrici da qui al 2025, con vendite l’anno pari a circa un quarto dell’intera produzione, per diventare “un fornitore all’avanguardia di mobilità sostenibile”.

“Vogliamo riallineare la nostra prontezza sulla nuova era della mobilita’”, ha spiegato l’amministratore delegato Matthias Mueller in conferenza stampa. 

L’ambizioso piano presentato dalla casa automobilistica sembra non essere stato apprezzato più di tanto dagli investitori. Il titolo a Francoforte sta cedendo il 2,41%.

Volkswagen, dopo il Dieselgate punta sulle auto elettriche