Volkswagen, archiviato processo contro ex CEO Winterkorn per manipolazione del mercato

(Teleborsa) – È stato archiviato il procedimento penale contro l’ex CEO della Volkswagen Martin Winterkorn per presunta manipolazione del mercato nell’ambito dello scandalo del Dieselgate. Il tribunale di Braunschweig, in Germania, ha affermato di aver deciso di interrompere il procedimento poiché la sentenza prevista in un altro caso, sempre legato alla truffa sulle emissioni, è più alta.

“In questo contesto, la condanna per manipolazione del mercato non porterebbe a un aumento significativo della pena complessiva“, ha affermato il tribunale in una nota. Questo procedimento, iniziato a settembre, aveva come scopo scoprire se c’era stata manipolazione di mercato da parte di Winterkorn, per aver informato troppo tardi gli investitori della frode sulla misurazione dei livelli di gas di scarico nelle auto diesel.

Winterkorn aveva rassegnato le dimissioni dalla Volkswagen pochi giorni dopo che l’Agenzia per la protezione ambientale degli Stati Uniti aveva annunciato un avviso di violazione sulle normative sulle emissioni il 18 settembre 2015. Volkswagen utilizzava da anni un software che riconosceva quando i veicoli venivano testati e attivava i controlli delle emissioni, quindi li disattivava durante la guida normale.

Prima dell’aggiunta del capo di imputazione per presunta manipolazione del mercato nell’autunno 2020, Winterkorn doveva già rispondere per i reati di frode commerciale organizzata, evasione fiscale, frode aggravata, abuso d’ufficio e violazione della legge contro la concorrenza sleale.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Volkswagen, archiviato processo contro ex CEO Winterkorn per manipolaz...