Vola Hasbro a Wall Street grazie alla trimestrale

(Teleborsa) – Grande giornata per Hasbro, che sta mettendo a segno un rialzo del 5,98% dopo i risultati del trimestre più forti delle attese.

Nel primo trimestre l’utile è stato pari a 68,6 milioni di dollari, (54 centesimi per azione) in aumento dai 48,8 milioni, (38 centesimi per azione) dello stesso periodo dell’anno scorso. Il fatturato è salito del 2% a 849,7 milioni contro i 818,3 milioni stimati dagli analisti. 

 

Per il medio periodo, le implicazioni tecniche assunte da Hasbro restano ancora lette in chiave negativa. Qualche segnale di miglioramento emerge invece per l’impostazione di breve periodo, letto attraverso gli indicatori più veloci che evidenziano una diminuzione della velocità di discesa. Possibile a questo punto un rallentamento della discesa in avvicinamento a 99,6 dollari USA. La resistenza più immediata è stimata a 104. Le attese sono per una fase di reazione intermedia tesa a riposizionare il quadro tecnico su valori più equilibrati e target a 108,5, da raggiungere in tempi ragionevolmente brevi.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Vola Hasbro a Wall Street grazie alla trimestrale