Vivendi punta dritto a Mediaset. Fininvest pronta a dare battaglia

(Teleborsa) – Continua la battaglia tra Mediaset e la francese Vivendi che ha annunciato che aumenterà la sua quota nel Gruppo del Biscione entro la soglia del 30% del capitale. “Il Consiglio di gestione di Vivendi ha deciso di aumentare il suo investimento in Mediaset acquistando ulteriori azioni, a seconda delle condizioni del mercato, entro i limiti del 30% del capitale azionario e dei diritti di voto”, spiega una nota del colosso francese.

Questo l’ultimo atto della querelle tra i due gruppi dopo che Vivendi punta dritta a Mediaset, tanto che Silvio Berlusconi ha definito la scalata come un’ operazione “ostile”.  Non si è scomposta per nulla Vivendi che ha escluso di aver promosso un’offerta “ostile” su Mediaset. Sulla questione è intervenuta anche l’Agcom che ha messo i paletti alla scalata dei francesi.

Intanto, la holding Fininvest che controlla Mediaset ha presentato oggi alla Commissione Nazionale per le Società e la Borsa (CONSOB)  un esposto per manipolazione del mercato e abuso di informazioni privilegiate nei confronti di Vivendi.

L’atto fa seguito alla denuncia presentata alla Procura della Repubblica di Milano il 13 dicembre scorso e inviata per conoscenza anche alla Consob. Nell’esposto odierno, si chiede alla Commissione di esercitare i poteri che le norme le attribuiscono in materia.

I legali di Fininvest oggi hanno anche depositato presso la Procura della Repubblica di Milano ulteriori documenti relativi alla vicenda.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Vivendi punta dritto a Mediaset. Fininvest pronta a dare battagli...