Vivendi, primo trimestre in forte crescita

(Teleborsa) – Risultati di bilancio positivi per Vivendi. Il colosso francese, attivo nel campo dei media e delle comunicazioni nonché titolare di partecipazioni rilevanti in Mediaset e TIM, ha visto crescere i propri ricavi nel primo trimestre del 2018.

Il Gruppo, guidato dal francese Vincent Bollorè, ha registrato un fatturato di 3,109 miliardi di euro, in aumento del 16% dai 2,680 miliardi del primo trimestre del 2017. Non soddisfatte però le attese degli analisti, che si aspettavano una crescita dell’1,2% in più.

L’incremento, pari al 16%, è dovuto anche alle ottime prestazioni messe a segno dalla controllata Havas, società attiva nella comunicazione d’impresa, che ha generato ricavi per 482 milioni di dollari. Il risultato beneficia inoltre dell’incremento delle attività di Universal Music United, che ha visto crescere del 4,5% i propri ricavi (a 1,222 milioni di euro) grazie ad abbonamenti e streaming.

Aumentano anche gli abbonati al canale payTV Canal+, che registra 620,000 abbonati in più dell’anno passato per un totale di 15,3 milioni, con una crescita dei ricavi del 2,5% a 1,298 milioni di euro.

Il titolo Vivendi soffre a Parigi, dove attualmente perde l’1,16%.

Vivendi, primo trimestre in forte crescita