Vivendi chiude un buon 2017

(Teleborsa) – Utile in crescita per Vivendi nel 2017. La compagnia francese attiva nei settori media e comunicazioni ha chiuso il periodo con un risultato netto positivo al netto delle poste straordinarie pari a 1,312 miliardi di euro, in aumento del 73,9% rispetto al 2016.

In crescita del 15% i ricavi a 12,4 miliardi di euro (+4,9% a cambi costanti).

Il board del gruppo guidato da Vincent Bollore ha deciso di distribuire un dividendo di 0,45 euro ad azione, in crescita del 12,5%.

L’acquisizione di Havas ha contribuito fortemente ai risultati di Vivendi, ha dichiarato l’amministratore delegato Arnaud de Puyfontaine in conference call con gli analisti.

Su Tim il manager ha spiegato che l’investimento è di lungo termine mentre su Mediaset de Puyfontaine ha detto: “il nostro obiettivo resta sempre lo stesso di distribuire contenuti. Abbiamo un negoziato in corso”.

Vivendi chiude un buon 2017