Visco in audizione: “gestione NPL nella giusta direzione, ma presto per valutare”

(Teleborsa) – Bankitalia si dice a favore della revisione di Basilea 3, per evitare che eccessivi aumenti di capitale possano limitare la capacità delle banche di erogare credito. 

Lo ha confermato il Governatore, Ignazio Visco, nel corso della consueta audizione presso le commissioni Finanze di Camera e Senato, cui è stata presentata la relazione annuale.

Visco ha affrontato anche il tema caldo della gestione dei crediti deteriorati, affermando che la riforma “va nella giusta direzione, anche se è ancora presto per valutarne i risultati” e ricordando che “tutti gli interventi perseguono l’obiettivo di ridurre i tempi di recupero e innalzare i prezzi di cessione sul mercato secondario dei crediti deteriorati.

Nel presentare le attività svolte dall’Istituto centrale quest’anno, soprattutto in tema di vigilanza bancaria e finanziaria, Visco ha assicurato che “l’impegno di Bankitalia è massimo” soprattutto in relazione all’attività di controllo della correttezza delle anche e alla tutela delle parti più deboli. L’obiettivo ha detto è “migliorare il nostro operato, in un contesto molto complesso”.

Visco ha parlato anche della vendita di Cariferrara, l’ultima delle quattro banche salvate nel 2015, dicendo che tutto è pronto per il trasferimento a BPER. 

Visco in audizione: “gestione NPL nella giusta direzione, ma presto per valutare”
Visco in audizione: “gestione NPL nella giusta direzione, ma pre...