Virus cinese: bilancio sale a 170 morti, pronto rientro italiani

(Teleborsa) – 107 morti e 7.700 infezioni: questo l’ultimo bilancio del Coronavirus. L’aumento giornaliero delle vittime ha toccato 38 unità, il più alto dall’inizio dell’epidemia. In Finlandia un nuovo caso confemato. In Europa i casi salgono a 10: oltre a quello in Finlandia, ce ne sono 5 in Francia e 4 in Germania.

E mentre le compagnie aeree British Airways, United Airlines, American Airlines e Lufthansa hanno sospeso tutti i voli da e per la Cina, si allunga l‘elenco di imprese che sospendono la produzione e chiudono negozi.

PRONTO RIENTRO ITALIANI – “Stiamo lavorando perché un volo parta domani (oggi 30 gennaio, ndr) e provi a raccogliere i 60 italiani che vivono lì e chiedono di poter rientrare da Wuhan”, ha detto il Ministro della Salute Roberto Speranza durante la registrazione di una puntata di Porta a Porta. “La situazione è molto seria e non può essere sottovalutata – ha aggiunto Speranza -. Bisogna tenere alta l’attenzione ma non bisogna fare allarmismo. Ho chiesto una riunione urgente dei ministri europei perché anche gli altri paesi facciano altrettanto, ma stiamo parlando di nove casi in tutta Europa, non bisogna fare allarmismo”.

Poco prima il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri era intervenuto ai microfoni di Radio Radio. “L’ipotesi di lavoro è quella di un atterraggio a due giorni da oggi di un aereo civile sotto l’egida militare. Stiamo valutando dove far proseguire la quarantena che certamente ci sarà, conclude Sileri, limitata ad un quindicina di giorni, che è il periodo d’incubazione del virus”.

CASO SOSPETTO A ROMA – Intanto, caso sospetto di coronavirus nella Capitale: sono in corso gli accertamenti su un turista cinese che si è sentito male in un albergo in via Cavour, subito trasportato presso l’ospedale di Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani.

OMS SI RIUNISCE OGGI – L’Organizzazione mondiale della Sanità oggi terrà una nuova riunione d’emergenza di esperti – convocata dal direttore generale Tedros Adhanom Ghebreyesus – per stabilire se l’epidemia di coronavirus iniziata in Cina costituisca un’emergenza sanitaria internazionale.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Virus cinese: bilancio sale a 170 morti, pronto rientro italiani