Vincenzo Zucchi, crescono fatturato e redditività nel primo trimestre

(Teleborsa) – Vincenzo Zucchi, società attiva nel settore tessile e quotata presso l’MTA di Borsa Italiana, ha registrato un fatturato consolidato pari a 23,5 milioni di euro nel primo trimestre 2021, in aumento del 53,5% rispetto ai 15,3 milioni di euro del corrispondente periodo dell’esercizio precedente. L’EBITDA è stato positivo per 4,6 milioni di euro, rispetto ai 2,2 milioni di euro del primo trimestre 2020, mentre il risultato del periodo è stato positivo per 2,1 milioni di euro, rispetto agli 0,6 milioni di euro di un anno fa.

L‘indebitamento finanziario netto è aumentato da 25,6 milioni di euro al 31 dicembre 2020 a 27 milioni di euro al 31 marzo 2021; rispetto allo stesso periodo dell’esercizio precedente è diminuito di 60 milioni di euro, passando da 87 milioni di euro al 31 marzo 2020 a 27 milioni di euro al 31 marzo 2021. La società evidenzia che, nel primo trimestre dell’esercizio precedente il debito oggetto di remissione pari a 49,6 milioni di euro era ancora iscritto tra i debiti correnti verso le banche finanziatrici in attesa di poter perfezionare l’esecuzione dell’accordo di
ristrutturazione.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Vincenzo Zucchi, crescono fatturato e redditività nel primo trimestre