Elezioni Europee 2019: quante donne sono presenti ad oggi nel Parlamento

Quante sono le donne presenti in questo momento nel Parlamento

È partito ufficialmente il countdown per le Elezioni Europee 2019. Manca ormai pochissimo all’appuntamento elettorale al quale tutti i cittadini europei sono chiamati per eleggere i rappresentati del Parlamento Europeo.

Tempo di speranze e proposte, ma anche di “profezie” come quella del vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini che sembra avere le idee molto chiare sul futuro. “Tutti questi signori cambieranno mestiere” dopo le elezioni, facendo riferimento agli attacchi verso il governo italiano.

In Italia si voterà domenica 26 maggio – data molto attesa soprattutto da Lega e 5 Stelle – mentre per gli altri 27 Stati Membri la data potrebbe essere diversa. Ma quante sono le donne elette e presenti attualmente nel Parlamento? Al momento rappresentano il 36,1% del totale e sono 271 le deputate su 751 eletti, un numero dunque molto consistente.

Sicuramente nel corso degli ultimi decenni la situazione riguardo il numero di donne presenti nel Parlamento, ha subìto un’interessante evoluzione a favore di quest’ultime. La percentuale è cresciuta gradualmente andando ad affiancare in maniera equilibrata il numero dei “colleghi” uomini. Partendo dal 1979 – anno in cui sono state istituite le Elezioni Europee – e dove la percentuale di donne era solo del 16,6%, si è poi assistito a un aumento della stessa. Vediamo nel dettaglio cosa è accaduto dal 1984 fino al 2014 e qual è stata la percentuale delle donne elette:

  • 1984: 17,7%;
  • 1989: 19,3%;
  • 1994: 25,9%;
  • 1999: 30,3%;
  • 2004: 30,2%;
  • 2009: 31,1%;
  • 2014: 36,1%.

Ad oggi la rappresentanza femminile più numerosa è detenuta da Malta con il 67% di parlamentari donna. Prendendo in considerazione e come punto di riferimento la media Ue che si attesta al 36,1%, si può dire – dati alla mano – che quasi tutti i più grandi Paesi presentano una percentuale di presenza femminile al di sopra della media, Italia compresa.

Le percentuali di donne presenti al Parlamento più basse sono attestate in Paesi quali la Lituania (9%) e Cipro (17%). Fa meglio la Germania (36%) anche se, confrontata con la media Europea, è di poco più alta. Subito dopo c’è l’Italia con una percentuale del 40%, seguita dalla Gran Bretagna (41%), dalla Spagna (41%) e dalla Francia con il 42%.

Inoltre, proprio in occasione delle Elezioni Europee in Italia, la compagnia aerea Alitalia applicherà uno sconto di 40€ sul costo del biglietto A/R sui voli nazionali di cui potranno usufruire gli elettori che devono recarsi nella propria residenza per votare.

Elezioni Europee 2019: quante donne sono presenti ad oggi nel Par...