Vicenda ex Ilva, Confindustria: frutto di scelte irragionevoli e non meditate

(Teleborsa) – “La vicenda di Ilva è assolutamente emblematica e consegue a una scelta che è stata fatta in Parlamento nelle scorse settimane di revocare uno dei punti qualificanti del contratto che l’investitore aveva firmato con lo Stato italiano. Purtroppo questo dovrebbe far capire molto e mi auguro che, chi deve, capisca quali sono le conseguenze di scelte irragionevoli e non meditate“.

Lo ha detto il Direttore Generale di Confindustria, Marcella Panucci, a margine di un’audizione alla Camera, aggiungendo che “questi continui cambiamenti di norme, interventi a gamba tesa sulle norme penali, l’incertezza del diritto e l’instabilità del quadro, non solo non attraggono investimenti ma fanno scappare quelli che ci sono”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Vicenda ex Ilva, Confindustria: frutto di scelte irragionevoli e non m...