Viceministro Morando: sarebbe assurdo ok ai 7 mld chiesti da sindacati per gli statali

(Teleborsa) – “E’ proprio il modo di ragionare che non mi convince, io non escludo che la somma che abbiamo messo in bilancio (300 milioni di euro, n.d.r.) sia troppo esigua e che sia necessario aumentarla. Naturalmente sarebbe assurdo che sostenendo questo contemporaneamente si dicesse che bisogna scrivere la cifra di cui hanno parlato i sindacati (7 miliardi in 3 anni, n.d.r.). Immagino che si starà sotto di quella cifra e al di sopra di quella che abbiamo scritto noi”. Cosi’ il viceministro all’Economia, Enrico Morando, intervenendo su Sky tg economia, in merito alle risorse da mettere in Legge di Stabilità per il rinnovo del contratto degli statali.

Questo rinnovo, ha aggiunto però Morando, “finalmente va fatto, in quanto il blocco penalizza il dinamismo economico del nostro Paese, penalizza l’efficienza della pubblica amministrazione”. Ma gli aumenti saranno selettivi: “la Legge prevede che si facciano valutazioni e che a fronte di valutazioni ci sia premio per il merito e per l’innalzamento della produttività e, naturalmente, il contrario per chi non merita. Penso che sia necessario ragionare di consegunza anche per quanto riguarda il trattamento salariale”.

E sulla flessibilità, Enrico Morando ha aggiunto: “E’ completamente inaccettabile una interpretazione delle cosiddete clausole di flessibilità introdotte dalla commissione europea secondo la quale la clausola delle riforme strutturali si applica una tantum. Se io continuo a fare nuove riforme potrò accedere alla clausola di flessiblita’”.

“Naturalmente – ha proseguito il viceministro per l’Economia – non posso nel 2017 pretendere di accedere alla clausola di flsssibilità per riforme fatte nel 2015, ma se faccio la riforma della contrattazione agevolandola sul piano fiscale in modo che la contrattazione tra le parti si sposti verso il basso significativamente, allora posso dire che in forza di questa riforma modernizzo il paese e quindi ho diritto di accedere a nuova flessibilita’”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Viceministro Morando: sarebbe assurdo ok ai 7 mld chiesti da sindacati...