Viant Technology in rialzo dell’80% nel giorno dell’IPO

(Teleborsa) – Le azioni di Viant Technology, che ha debuttato oggi sul Nasdaq, sono in rialzo dell’80%, portando la valutazione della società a oltre 2,5 miliardi di dollari. Fondata nel 1998 da tre fratelli, Tim, Chris e Russ Vanderhook, Viant offre una piattaforma in cloud che permette agli acquirenti di pubblicità digitale di pianificare, creare e misurare i propri investimenti in ad.

L’offerta pubblica iniziale, in cui la società ha raccolto circa 250 milioni di dollari, prevedeva un prezzo di 25 dollari per azione, mentre ora il titolo scambia sopra quota 45 dollari. L’IPO è stata un’occasione per cogliere “questa transizione che sta avvenendo all’interno della pubblicità digitale, un allontanamento dai cookie o dal monitoraggio dei dispositivi, più verso le persone”, ha detto a Reuters il COO di Viant, Tim Vanderhook.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Viant Technology in rialzo dell’80% nel giorno dell’IPO