Via libera alla fusione Wind-H3G. Ok “condizionato” di Bruxelles

(Teleborsa) – Via libera della Commissione Europea alla fusione tra Wind, consociata italiana del gruppo russo Vimpelcom, e di 3Italia, che fa capo al gruppo di Hong Kong Hutchison.

L’approvazione, spiega una nota di Bruxelles, è tuttavia subordinata alla cessione di attività in misura sufficiente a consentire l’ingresso sul mercato di un nuovo operatore.

L’accordo, infatti, aprirà il mercato italiano al nuovo operatore mobile francese Iliad.

“I servizi di telefonia mobile sono diventati una necessità quotidiana. La decisione di oggi fa sì che in Italia il settore rimanga competitivo, in modo che i consumatori possano continuare a godere di servizi mobili innovativi a prezzi equi e su reti di qualità”, ha affermato il Commissario UE alla Concorrenza, Margrethe Vestager. “Questo caso dimostra che in Europa le società di telecomunicazioni possono crescere non solo consolidandosi all’interno dello stesso paese, fatta salva la concorrenza effettiva, ma anche espandendosi oltrefrontiera, come Iliad in questo caso”.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Via libera alla fusione Wind-H3G. Ok “condizionato” di&nbs...