Vetri Speciali, Cassa Centrale coordina finanziamento in pool di 15 milioni euro

(Teleborsa) – Affiancare le imprese italiane, sostenendone lo sviluppo e l’ammodernamento, supportando i clienti nella transizione energetica, con particolare riguardo al rispetto del territorio e dell’ambiente. Viaggia sul binario della crescita e dell’innovazione, il finanziamento – coordinato da Cassa Centrale Banca con la partecipazione di 5 Casse Rurali Trentine (CR Alto Garda, CR di Rovereto, CR Val di Non, CR Val di Sole, CR Valsugana e Tesino) e due BCC del Centro Italia (BCC Anagni e BCC Sangro Teatina di Atessa) – in sostegno dell’azienda trentina Vetri Speciali S.p.A, leader nella produzione e commercializzazione di contenitori in vetro per vini, liquori, oli e alimenti, che negli anni, ha saputo affermarsi sul mercato internazionale.

Sul territorio, a fianco delle imprese – “Siamo molto soddisfatti di aver portato a termine questo progetto – commenta Luca Gretter, Responsabile della Sede Corporate di Trento di Cassa Centrale Banca – insieme a 7 Banche del Gruppo. Questa operazione è la prova che l’articolazione a Gruppo ci permette di rispondere in maniera sempre più organica alle esigenze del territorio anche, come nel caso di Vetri Speciali S.p.A., finanziando aziende strutturate, leader nel proprio mercato di riferimento a livello mondiale”.

Il finanziamento di 15 milioni di euro – si legge nella nota – “destinato al rinnovo e all’ulteriore miglioramento tecnologico degli impianti produttivi per la lavorazione del vetro, permetterà a Vetri Speciali S.p.A. di ridurre significativamente l’impronta ambientale generata ed in particolare le emissioni di CO2″.

Meno sprechi, più innovazione – “Grazie a questo finanziamento – commenta Osvaldo Camarin, Amministratore Delegato di Vetri Speciali S.p.A. – potremo innovare ancora, ammodernando e adeguando le nostre linee di produzione del vetro. Le nuove tecnologie a disposizione e la digitalizzazione della produzione permetteranno, fra l’altro, di ridurre in maniera davvero considerevole l’impatto ambientale: un tema oggi cruciale. Il nuovo investimento ci permetterà inoltre di ridurre al minimo gli sprechi”.

Competitività e sostenibilità, il futuro è già quiCassa Centrale, conclude la nota, “ha sviluppato notevolmente nell’ultimo anno il servizio Corporate aprendo uffici in tutte le sedi territoriali. La collaborazione a stretto contatto tra Capogruppo e Banche del Gruppo permette di agire come una vera squadra a servizio delle aziende. Operando anche con finanziamenti in pool su tutto il territorio italiano, il Gruppo contribuisce alla ripresa della competitività del sistema Italia, valorizzando le eccellenze dei territori, come nel caso di Vetri Speciali S.p.A., che intendono innovare il proprio business in un’ottica di sviluppo sostenibile”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Vetri Speciali, Cassa Centrale coordina finanziamento in pool di 15 mi...