Verizon rivede al rialzo la guidance dopo utili trimestrali sopra le attese

(Teleborsa) – Verizon ha registrato ricavi e utili sopra le attese nel terzo trimestre, grazie a un aumento dell’adozione del 5G e delle connessioni wireless. Sulla base dei risultati positivi, la società di telecomunicazioni ha rivisto al rialzo le stime per il proprio fatturato e utili per l’intero anno: ora si aspetta un utile per azione rettificato da 5,35 a 5,40 dollari, mentre le precedenti indicazioni erano per un EPS rettificato tra 5,25 e 5,35 dollari.

I ricavi operativi totali di Verizon sono aumentati del 4,3% a 32,9 miliardi di dollari nel terzo trimestre, rispetto alle stime di 33,2 miliardi di dollari. L’utile netto è stato di 6,6 miliardi di dollari, in aumento del 45,5%, mentre l’EBITDA rettificato di 12,3 miliardi di dollari, in aumento del 3,3%. La società ha guadagnato 1,55 dollari per azione, rispetto agli 1,05 dollari per azione di un anno fa e stime di 1,36 dollari. Verizon ha aggiunto 429.000 abbonati telefonici nel periodo, al di sopra delle stime FactSet di 302.300.

“Abbiamo avuto un buon terzo trimestre, portando avanti la nostra strategia e crescendo in più aree – ha affermato il presidente e CEO Hans Vestberg – La nostra disciplinata esecuzione della strategia ha dimostrato una crescita nell’adozione del 5G, degli abbonati alla banda larga e delle applicazioni aziendali. Stiamo aumentando la nostra guidance per il 2021 e continuiamo ad espandere la nostra leadership di rete 4G LTE e 5G”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Verizon rivede al rialzo la guidance dopo utili trimestrali sopra le a...