Verizon, il fatturato delude le attese, titolo crolla

(Teleborsa) – Affonda sul mercato il gestore telefonico, che soffre con un calo del 2,36%.

Driver principale del ribasso sono i numeri della trimestrale annunciata prima dell’avvio del mercato. Verizon ha chiuso il terzo trimestre con un fatturato sceso del 6,7% a 30,94 miliardi di dollari e inferiore ai 31,09 miliardi indicati dal consensus. 

L’utile si è attestato a 3,6 miliardi di dollari, contro i 4 miliardi di un anno fa. Il risultato per azione adjusted, ovvero al netto delle componenti straordinarie, è pari a 1,01 dollari, 2 centesimi sopra le stime degli analisti.  

La situazione di medio periodo della big delle tlc resta tendenzialmente ribassista. Tuttavia, esaminando il grafico a breve, sarebbe lecito iniziare a dubitare della possibilità della fase ribassista di estendere. E’ atteso dunque un miglioramento verso l’alto della curva che incontra il primo ostacolo a 49,54 dollari USA. Supporto visto a quota 48,88. Ulteriori spunti rialzisti favoriscono un nuovo target stimato verosimilmente in area 50,2.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Verizon, il fatturato delude le attese, titolo crolla