Venezia dà l’ultimo saluto a Valeria Solesin uccisa negli attentati di Parigi

(Teleborsa) – Venezia ha dato l’ultimo saluto a Valeria Solesin, la giovane ricercatrice uccisa negli attentati di Parigi.

Una grande folla ha reso omaggio alla ragazza rimasta uccisa nella strage del Bataclan. Tra i presenti al funerale, celebrato in Piazza San Marco, anche il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

“Valeria è come se fosse una nostra figlia. Siamo presenti oggi per dire che non è stata uccisa in nome del nostro Dio né in nome della nostra religione, né in nostro nome” ha detto il presidente della comunità islamica di Venezia, Mohamed Amin Al Ahdab. 

Durante la celebrazione è stato letto un messaggio del presidente francese, Hollande: “Condivido il dolore della famiglia, famigliari e di tutta l’Italia. Valeria era venuta da noi in Francia per amore della vita e della cultura e ha trovato la morte sotto il fuoco dei terroristi”.  

Ieri, la camera ardente è stata visitata dalla presidente della Camera, Laura Boldrini e, più tardi, dal capo del governo, Matteo Renzi.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Venezia dà l’ultimo saluto a Valeria Solesin uccisa negli...