Veneto firma contratto servizio con Trenitalia per mobilità sostenibile pendolari

(Teleborsa) – E’ stato firmato stamattina a Venezia il contratto di servizio fra il Veneto e Trenitalia. Oltre ai vertici del gruppo FS Italiane, Renato Mazzoncini, e Trenitalia, Orazio Iacono, erano presenti anche governatore del Veneto, Luca Zaia, ed il ministro dei Trasporti, Graziano Delrio.

“Siamo convinti sia la direzione giusta verso la mobilità sostenibile”, ha commentato il ministro Delrio, aggiungendo che dopo la sfida dell’Alta Velocità, il trasporto pendolare “è una priorità”. L’obiettivo è quello di far vivere meglio le persone nella loro vita quotidiana.

“Abbiamo messo a disposizione investimenti importanti per i contratti con le Regioni”, ha premesso Delrio, sottolineando che il Veneto è stato il primo a “cogliere quest’opportunità”.

Sono stati investiti 8 miliardi nelle ferrovie del Veneto. “Una cifra enorme”, ha sottolineato il numero uno ai Trasporti. Il contratto di servizio che prevede 150 treni, di cui 130 tutti nuovi, ed in grado di trasportare 150 mila viaggiatori.

L’Ad del gruppo FS Italiane, Renato Mazzoncini, si è soffermato invece sulla sostenibilità ed innovazione contenuta nel nuovo contratto di servizio. Il manager ha affermato infatti che “in Veneto viaggeranno i treni più moderni al mondo” e che alcuni dei treni previsti dal contratto hanno un risparmio energetico del 30%.

Veneto firma contratto servizio con Trenitalia per mobilità sostenibi...