Veneto Banca, via libera dell’Antitrust all’acquisizione da parte del Fondo Atlante

(Teleborsa) – Via libera dell’Antitrust all’acquisizione del controllo di Veneto Banca da parte di Quaestio Capital Management Sgr attraverso il Fondo Atlante. A riportarlo il bollettino settimanale dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato che spiega come l’operazione che “si inserisce nel generale contesto di crisi che ha interessato il settore bancario in Italia negli ultimi mesi è finalizzata a trovare una soluzione allo stato di crisi registrato da Veneto Banca.

“La stessa costituzione del Fondo Atlante – spiega l’Antitrust- deve essere contestualizzata nella predetta situazione di crisi attraversata da parte del settore bancario in Italia e si pone l’obiettivo, anche sulla base delle indicazioni fornite dalle Autorità di Vigilanza e di Regolazione del settore, di fornire una soluzione di sistema volta a fronteggiare i maggiori elementi di criticità che pesano sulle prospettive del settore.

Dopo aver analizzato i diversi mercati in cui opera Veneto Banca alla luce del fatto che il Fondo detiene già il controllo della Popolare di Vicenza, l’Antitrust ha ritenuto che “l’operazione in esame non determina,la costituzione o il rafforzamento di una posizione dominante nei mercati interessati, tali da eliminare o ridurre in modo sostanziale e durevole la concorrenza”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Veneto Banca, via libera dell’Antitrust all’acquisizione d...