Veneto Banca verso l’azione di responsabilità contro gli ex vertici

(Teleborsa) – Veneto Banca getta le basi per il debutto a Piazza Affari, che avverrà mediante un aumento di capitale per rafforzare la posizione patrimoniale dell?istituto veneto.

Come previsto, il CdA ieri ha approvato il piano industriale e la conferma del Progetto Serenissima, vale a dire del progetto di quotazione della banca sul mercato azionario, che passa attraverso un aumento di capitale da 1 miliardo. 

Poi, gli amministratori hanno convocato l’assemblea per il prossimo 15 luglio per le deliberare l’azione di responsabilità nei confronti degli ex vertici.  

A questo proposito, il Presidente Stefano Ambrosini aveva dichiarato di recente che “chi sbaglia paga, senza se e senza ma” ed aveva quindi già aperto a questa possibilità in un lasso di tempo non lungo (un mese o un mese e mezzo). Ambrosini in qualità di legale ha già affrontato questa situazione in Alitalia.

Veneto Banca verso l’azione di responsabilità contro gli ex vertici
Veneto Banca verso l’azione di responsabilità contro gli ...