Veneto Banca indica Ambrosini e Callegari per il Cda della controllata BIM

(Teleborsa) – Il Cda di Veneto Banca ha deliberato di indicare al board della controllata BIM – Banca Intermobiliare di Investimenti e Gestioni – ai fini delle cooptazioni programmate per lunedì 13 giugno, le persone di Stefano Ambrosini, presidente dell’istituto di Montebelluna, e dell’avvocato Mia Callegari.

Il gruppo ha annunciato ieri le dimissioni dal Cda di Bim di Cristiano Carrus, dg di Veneto Banca, e di Giuseppina Rodighiero.

Ieri, è partito l’aumento di capitale di Veneto Banca dopo il via libera di Borsa Italiana alla quotazione e l’ok della Consob al prospetto di aumento. La ricapitalizzazione da 1 miliardi di euro, come noto, ha la finalità di risanare le stressate finanze della banca e portarla in Borsa. L’aumento di concluderà il prossimo 22 giugno.

Veneto Banca indica Ambrosini e Callegari per il Cda della controllata...