Veneto Banca, forbiciata di S&P al rating

(Teleborsa) – L’agenzia di rating Standard & Poor’s ha tagliato il rating di lungo termine Veneto Banca, portandolo a “B” dal precedente “B+” e confermando quello di breve termine “B”, con outlook negativo. 

Non è la prima volta che il rating della banca viene tagliato, ma soprattutto colpisce il taglio di una emissione obbligazionaria di 200 milioni a “D”, un livello che viene comunemente indicato come “spazzatura”. 

La decisione è stata presa dall’agenzia internazionale a causa del mancato pagamento dei dividendi. “Il profilo finanziario – sottolinea S&P – si è deteriorato ulteriormente”.

In più, la bassa redditività, i deflussi di finanziamento e la riduzione della leva finanziaria hanno contribuito ad aumentare il profilo di rischio dell’Istituto veneto, anche in relazione al completamento delle misure di rafforzamento del capitale nei prossimi 12 mesi.

Veneto Banca ha presentato domanda di ammissione in Borsa la scorsa settimana dopo esser  rimasta per molto tempo al centro della cronaca per i dubbi di un possibile commissariamento.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Veneto Banca, forbiciata di S&P al rating